Presentazione

Presentazione

Il sopralluogo (a lato rappresentato nella cosiddetta fase di repertazione cioè “raccolta e registrazione dei corpi di reato”) è un’operazione tipica dell’attività investigativa e medico-legale. - Il sopralluogo giudiziario comprende tutte le indagini che vengono svolte nel luogo dove si...

Home

Lo studio rilascia pareri di tipo medico-legale per la valutazione del danno da:

  • responsabilità civile (sinistri stradali e sinistri in genere);
  • infortuni sul lavoro e malattie professionali;
  • infortuni (polizza privata);
  • trasfusioni;
  • vaccini.

Elabora considerazioni di tipo medico-legale in:

  • invalidità INPS e invalidità civile;
  • dipendenza da causa di servizio (equo indennizzo e pensione privilegiata).

Effettua consulenze di tipo medico-legale in:

  • autopsie;
  • valutazione di compatibilità di malattie con il regime carcerario;
  • sopralluoghi giudiziari;
  • responsabilità professionale medica;
  • indagini difensive con partecipazione a dibattimenti (procedimenti penali).

Esegue ricerche per l'identificazione della causa di morte (studio di documentazioni mediche, cartelle cliniche, ecc.) e revisione di casi a rilevanza civilistica e/o penalistica.

 

 

Curriculum studiorum

 

Cognome/Nome

Massaro Luca

Data di nascita15.10.1965
E-mail Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

 

 

 

Settore professionale

Medico legale
Titolare di studio professionale
Luca Massaro, via degli Artigiani n° 4 35042 Este (PD);

                      Poliamb. "Centro Medico", viale della Pace n°81/a ROVIGO

                      Poliamb. "Rehab", piazza don Cirillo Boscagin n°9, SAN PIETRO DI LEGNAGO  (VR)

Attività

Libero professionista dal 2001;

Specialista dal 2001 al 2002 presso INAIL di Padova;

Medico fiduciario di compagnie d’assicurazione dal 2002 all'estate 2012 (convenzione);

Responsabile dell’attività medico-legale del patronato INAS di Treviso dal 2003, di Belluno dal 2015 e di Rovigo dal 2017 

Già consulente della Procura c/o il Tribunale di Rovigo dal 2014 al 2017;

Consulente Tecnico d’Ufficio in cause civili per il Tribunale di Rovigo, l'ufficio del Giudice di Pace di Rovigo, il Tribunale di Ferrara

Consulente di parte in autopsia

Analista forense (scena del crimine) e studioso di scene suicidiarie 

 

 

 

 

Istruzione e formazione

  • February 13-18, 2017, New Orleans, Louisiana - American Academy of Forensic Sciences 69th Annual Scientific Meeting "Our Future reflects our Past: The Evolution of Forensic Science", comunicazione orale assieme all'avv. Patrizia Trapella e al prof. Matteo Borrini di "Death Scene Investigation: Limitations and Potentials of a Logical Investigative Process" e coautore di poster con avv. S. Raponi, avv. Patrizia Trapella e prof. Matteo Borrini di "Carotid Sinus Hipersensitivity, Psychogenic and Vasovagal Syncope, and Homicide: The Importance of Negative Results of Biologic Evidence in Court".  

  • Articolo. "Double origin of the superior cerebellar artery associated with omolateral haemorragic infarction of cerebellum", A. Porzionato, V. Macchi, Luca Massaro, A. Morra, G. Sarasin, A.  Rambaldo, R. De Caro, Folia Neuropathol, 2016; 54(4): 410-417.

  • Member of American Academy of Forensic Sciences (USA).  

  • February 22-27, 2016, Las Vegas, Nevada - American Academy of Forensic Sciences 68th Annual Scientific Meeting, Transformation: Embracing Change: comunicazione orale assieme all’Avv. Patrizia Trapella e al Prof. Matteo Borrini di “Missing Persons: A Comparative Statistical Framework of the Phenomenon in Italy and the United States – To Identify Particular Characteristics and to Propose Improvements in Investigative Techiniques”; poster con Avv. Patrizia Trapella e Prof. Matteo Borrini di “The Principle of Guilt (Beyond All Reasonable Doubt) and the Presumption of Innocence in Italy: Juridical, Forensic, and Investigative Reflections on the Gallo Case”; poster con Prof. Matteo Borrini di “Means and Dynamics of Suicide in Human History”.

  • 30 ottobre 2015, Biblioteca della Camera dei Deputati di ROMA: Partecipazione a convegno “Sottrazione Internazionale di Minori”;
  • 29 ottobre 2015, Prefettura di NAPOLI: Relatore al convegno: “Perché ancora tanti scomparsi? Titolo dell’intervento: “Crescita del numero degli scomparsi negli ultrasessantacinquenni”.
  • 18 settembre 2015, ADRIA (RO), evento organizzato da Penelope (S)comparsi Veneto – Vite Sospese: “Perché ancora tanti scomparsi?”. Relatore con titolo d’intervento: “Il suicidio: sparire per sempre?”.

  • 8 maggio 2015 Relatore con titolo di intervento “Il sopralluogo giudiziario: ambiente, oggetti, persone, procedure, ipotesi” al seminario Il sopralluogo Giudiziario. Dalla scena del crimine all’aula di giustizia, Este (PD) evento rivolto ad avvocati, medici, forze dell’ordine e addetti ai lavori, promosso da Emerenc S.r.l e F.S.I. Unit patrocinato dall’Ordine degli Avvocati e Medici e Odontoiatri di Rovigo.
  • Maggio 2015 Luca Massaro, “Unusual Suicide in Italy: criminological and medico-legal observations. A proposed definition of “atypical suicide” suitable for international application”, Journal of Forensic Sciences, Volume 60, Issue 3, pages 790-800, May 2015.
  • 30 aprile 2015, Biblioteca della Camera dei Deputati di Roma: Partecipazione a convegno: “La Sottrazione Internazionale del Minore, Regolamento, Convenzione, Legge, Linee-guida: osservazioni e criticità”.

  • American Academy of Forensic Sciences 67th Annual Scientific Meeting, Orlando (FL), February 16-21, 2015, Psychiatry & Behavioral Science: comunicazione orale assieme all’Avv. Patrizia Trapella di “The acute stress response to threats and physical and/or verbal aggressions: the influence of epigenetics on defensive strategies of human behavior”; poster con prof. Matteo Borrini (antropologo forense): “Medicolegal and criminological suicide diagnosis in historical cases: a new methodology”. Seminar. The Roso case: An Unpublished Trial Regarding Ermaphroditism Verified Through the Expertise and Written Advise of Leading Physicians in 19th – Century Florence,;Workshop: Distinguishing between criminal behavior and offerder analysis;  Workshop: NamUS the Results of Forensic Collaboration.

  • 21-22 novembre 2014, Bologna - Corso di Formazione in Scienze Forensi e Criminalistica: nuove tecniche di analisi e applicazioni pratiche.

  • Ottobre 2014, terminato Master di II livello in Antropologia Filosofica e Forense, Criminologia e Tecniche Investigative Avanzate, Anno accademico 2013-2014, Università Pontificia San Bonaventura - Roma. Conseguito titolo di Analista Forense.

  • Autore con Paolo de Pasquali del capitolo Le persone scomparse in Vittime di crimini violenti. Aspetti giuridici, psicologici, psichiatrici, medico-legali, sociologici e criminologici, a cura di Anna Maria Casale, Paolo de Pasquali, Maria Sabina Lembo, Maggioli Editore, 2014, pp. 69-78.

  • 3 ottobre 2014, Roma - Palazzo Marini, moderatore e relatore al seminario Le persone scomparse: multidisciplinarietà nell'attività investigativa, promosso e organizzato dall'associazione VITE SOSPESE. Titolo dell'intervento: La multidisciplinarietà nella fase delle indagini di persona scomparsa.
  • 29 settembre 2014, Rosolina Mare, relatore al convegno Evoluzione dei bisogni nella presa in carico del paziente con demenza. Titolo dell’intervento Suicidio e decadimento cognitivo.
  • 19 settembre 2014 - Rovigo: relatore e moderatore al convegno "La violenza assistita. Analisi e risvolti del fenomeno".
  • In corso Master Universitario di II livello in Antropologia Filosofica e Forense, Criminologia e Tecniche Investigative avanzate per il conseguimento del titolo di Analista Forense presso la Pontificia Facoltà Teologica San Bonaventura di Roma.
  • Maggio 2014: l’articolo intitolato “Unusual Suicide in Italy: criminological and medico-legal observations. A proposed definition of “atypical suicide” suitable for international application” è stato giudicato idoneo alla pubblicazione dall’editore del Journal of Forensic Sciences (in printing nel maggio 2015, on line nel marzo 2015).
  • Autore di “Persone Scomparse. L’indagine psicologica e criminologica” in Psicologia Giuridica. La teoria, le tecniche, la valutazione, a cura di Silvio Ciappi e Sara Pezzuolo, Hogrefe Editore, Firenze, 2014, pp. 271-273.
  • 7-11 aprile 2014, Miami (USA) Medical Examiner Department, partecipante a "Police Medicolegal Investigation of Death”.

  • 27 settembre 2013, Rosolina Mare (RO), evento "Decadimento cognitivo: tra tutela e cura". Relatore con titolo d'intervento "La certificazione come strumento di conoscenza medico-legale".

  • 11-13 settembre 2013, Ferrara. Partecipazione al XX Congresso dell'Associazione Antropologica Italiana: "LA VARIABILITA’ UMANA TRA PASSATO E PRESENTE".  

  • 19-20.7.13, Rossano Veneto (VI), Corso: "Utilizzo e interpretazione dell'MMPI-2. Strumento per valutare i disturbi di personalità".
  • Partecipazione Convegno "La ricerca delle persone scomparse: nuovi strumenti normativi e tutela delle famiglie". Firenze, 15 giugno 2013. Questura di Firenze.
  • Relatore al II International Congress of the advanced school of criminological sciences. Criminal Behaviors. Impacts, tools and social networks. Milan, Italy, may 10-12, 2013. Titolo dell’intervento: “Genetica e comportamento aggressivo” “Genetics and aggressive behavior”.
  • Coautore dell'articolo "Neurobiology of aggressive behaviour: focus on psychopathy" assieme a Patrizia Trapella e Stefano Barlati, pubblicato in Crimen et Delictuminternational journal of criminological and investigative sciences, FDE Institute press - Mantova, Italy, vol V - aprile 2013, pp. 14-62.
  • (aprile 2013) Member of Australian and New Zealand Society of Criminology
  • Convegno. “La tratta degli esseri umani: il fenomeno della scomparsa delle vittime e la proposta di una metodologia comune di ricerca europea”, Aula Magna, Dipartimento giuridico, Università degli Studi del Molise, Campobasso 22 e 23 marzo 2013. Relatore. Titolo dell’intervento: “Persone scomparse, il fenomeno: proposte di best practice europea per l’acquisizione di elementi utili per l’esatta individuazione di casi di scomparsa”.

  • American Academy of Forensic Sciences 65th Anniversary Meeting, Washington, DC, February 18-23, 2013, Psychiatry & Behavioral Science: comunicazione orale assieme all’Avv. Patrizia Trapella di “Unusual innovative perspectives of research on human violent behavior”.

  • Membro dell’American Association of Suicidology.

    Partecipazione a Psychological Autopsy Training Program, November 12 & 13, 2012, Los Angeles (USA) – American Association of Suicidology.
  • Relatore al Convegno: “Le demenze: cure, servizi, risorse”, Adria (RO), 5 ottobre 2012.
  • Corso di formazione: “L’assistenza alla persona con demenza grave e medio grave”, Adria (RO), 12-19-26 settembre, 3-10-17 ottobre 2012.
  • 22.9.12 diploma di Esperto in Scienze Criminologiche con il voto di 110/110 e lode conseguito presso la Scuola di Alta Formazione In Scienze Criminologiche di Mantova (due anni di corso). Tesi: “La teoria genetica della violenza: gemelli violenti, aggressivi e serial killers. Studi e casistica e spunti di riflessione per le ricerche future” - "Genetic theory of violence: violent, aggressive and serial killers twins. Case studies and insights for future research".
  • Corso teorico-pratico di 1° livello, 12 e 26 maggio 2012, Spinea (VE): “La comunicazione efficace in ambito professionale”. Il linguaggio non verbale.
  • 3.2.2012:  Promotore e organizzatore con l’avvocato Patrizia Trapella dell’evento intitolato: “ Le persone scomparse in Italia: LE RADICI DEL FENOMENO”, Padova, 3 Febbraio 2012. Con il patrocinio  di: Società Italiana di Criminologia, Società Italiana di Psicologia e Psichiatria Ufficio della Presidenza Nazionale, Istituto Nazionale di Criminologia Clinica, Psicopatologia Forense e Psichiatria Criminale, Societa’ Italiana di Psicologia e Psichiatria, Ordine degli Psicologi del Veneto, UGL Segreteria Regionale Veneto, Comune di Padova, Ordine degli psicologi del Veneto, Consiglio dell’Ordine degli Avvocati di Padova. SESSIONE ANTIMERIDIANA Presidente prof. MANUEL avv. SARNO foro di Milano, Prof. a c. di cooperazione investigativa internazionale, Università di Ferrara. Ore 9.00 Registrazione per crediti formativi. Ore 9.15 Presentazione dell’evento: avv. PATRIZIA TRAPELLA, penalista. Ore 9.30 Saluto delle autorità. Ore 10.30 Prefetto dott. MICHELE PENTA, Commissario Straordinario del Governo per le persone scomparse:“Il fenomeno degli scomparsi: inquadramento generale e aspetti giuridico-normativi”. Ore 11.00 On. ELISA POZZA TASCA,Presidente nazionale di Penelope Italia:“Con Penelope si è rotto il silenzio sugli scomparsi”. Ore 11.30 coffee break Ore 11.50 dott. LUCA MASSARO,Specialista in Medicina Legale, master in criminologia e psichiatria forense: “Cause di scomparsa e proposte operative”. Ore 12.10 Prof. MASSIMO MONTISCIDirettore della Scuola di Specializzazione in Medicina Legale V.O., Università degli Studi di Padova: “Problematiche medico-legali in tema di persona scomparsa”. Ore 12.40 dott.ssa CATERINA BOSCHETTIgiornalista, esperta di settarismo distruttivo, scomparse minorili e pedocriminalità: “Le persone scomparse e le sette distruttive: quali collegamenti?”. Ore 13.00 lunch. SESSIONE POMERIDIANA Presidente Prof. CARLO ALBERTO ROMANOdocente di criminologia, università di Brescia.  Ore 14.30 Prof. VITTORINO ANDREOLI,psichiatra e scrittore:“Il ruolo dei disturbi della mente nel fenomeno delle persone scomparse”. Ore 15.15 Prof. SILVIO CIAPPIpsicologo forense, criminologo, saggista e narratore: “Anatomia della scomparsa. Frammenti psicologici dell’assenza”. Ore 15.45 Don RENZO PEGORARO,docente di bioetica presso la facoltà teologica del Triveneto, direttore scientifico della Fondazione Lanza e cancelliere della Pontificia Accademia per la Vita:“La sofferenza. La famiglia. La fragilità individuale”. Ore 16.15 Pausa. Ore 16.45 Prof.ssa SIMONETTA BISI,docente di sociologia, Università “La Sapienza” Roma, autrice del libro “Vite in fuga”: “Gli scomparsi in Italia: un aspetto problematico dello scenario sociale contemporaneo”. Ore 17.00 Dott. ROSARIO PRIOREPresidente di Sezione della Corte Suprema di Cassazione: “L’attività inquirente in caso di persona scomparsa”. Ore 17.30 Dott. MARIO MARCHIgiornalista, esperto in comunicazione sociale, Direttore responsabile agenzia di informazione sociale sottolinea.info. “Il ruolo dei mass-media: utilità sociale e speculazioni”.
  • Da luglio 2011 a gennaio 2012 curatore assieme all’Avv. Patrizia Trapella della rubrica settimanale criminologica nel giornale quotidiano La Voce di Rovigo.
  • 28.11.11: organizzatore con l’avvocato Patrizia Trapella dell’evento in Rovigo intitolato“Case, bordelli e prigioni, ladri di anime e cacciatori di parole. Quando criminologia, psicologia e letteratura si incontrano …”, incontro con incontro con il Prof. Silvio Ciappi. psicologo forense, criminologo, saggista e narratore e il Prof. Francesco Ricci docente di letteratura italiana e latina. Con la partecipazione della poetessa Roberta Fava e presentazione del libro intitolato “ANIME NUDE”, finzioni e interpretazioni intorno a 10 poeti del Novecento.
  • Member of Harvard Associates in Police Science (september 2011).
  • Partecipazione a Homicide Investigation Seminar, september 26-30 2011 Baltimore (USA).
  • Ideatore e co-autore dell’articolo “Le persone scomparse in Italia. Spunti per una proposta operativa”, pubblicato nel settembre 2011 nella Rassegna Italiana di Criminologia, Vol. 5,2, pp. 45-53.
  • Scuola per “Esperto in scienze criminologiche e investigative” (2010-2012).
  • Frequenza al Seminario su “Il giovane antisociale tra risposta penale e percorso di cura”, Brescia, aprile-luglio 2011.

  • Co-promotore dell’evento giuridico-criminologico “Odia il prossimo tuo come te stesso”, tenutosi in isola di Albarella – Villa Ca’ Tiepolo 1 luglio 2011. Relatori dr Carlo Nordio (Procuratore Aggiunto presso la Procura della Repubblica Tribunale di Venezia) “La vita come bene disponibile? L’omicidio del consenziente, il suicidio assistito e il testamento biologico”, Prof. Dr Silvio Ciappi (Psicologo, specialista in Criminologia clinica e dottore in ricerca in medicina legale) “Il vuoto. Esercitazioni di anticriminologia”, prof. Marco Monzani (giurista e criminologo, docente di criminologia, università di Ferrara) “Vite normali dagli esiti atroci”, Moderatore Avv. Manuel Sarno (professore a contratto di cooperazione investigativa internazionale, università di Ferrara). Partecipazione del prof. Francesco Ricci, docente di Letteratura italiana e dell’avv. Michele Alfano, penalista del foro di Salerno, consigliere del direttivo Associazione onlus “Mai più Lucrezia” a tutela della violenza contro le donne.

  • (ottobre 2010) Master universitario di Criminologia e Psichiatria Forense di San Marino, tesi "Il suicidio "atipico" in Italia. Casistica. Spunti per osservazioni di tipo criminologico e medico-legale".

  • Attestato di presenza (stage) presso Ospedale Psichiatrico Giudiziario di Reggio Emilia nell’ambito del Master in Criminologia e Psichiatria Forense di San Marino.

  • Dal 17 al 21.05.10 stage nella Casa Circondariale di Rimini nell’ambito del Master in Criminologia e Psichiatria Forense di San Marino.

  • 24.4.10: partecipazione al workshop “Criminalistica e Scienze Forensi” tenutosi a Domagnano (RSM) organizzato dalla Società Sanmarinese di Criminologia.

  • 16.05.2009: partecipazione al Convegno Nazionale IPA Mantova dedicato a “L’acquisizione delle informazioni nelle indagini difensive”.

  • Dal 2007 al 2008: Corso di Perfezionamento in Anatomia Clinica dell’apparato muscolo-scheletrico (Università di Padova).

  • 30.09.05: partecipazione al congresso: “L’avviso di garanzia: cosa fare? La gestione dei conflitti per ipotesi di colpa professionale”, organizzato dall’Azienda Unità Sanitaria Locale di Ferrara e tenutosi a Comacchio.

  • Partecipazione a numerosi congressi e/o incontri nell’ambito del Programma Nazionale per la formazione continua degli operatori della Sanità di cui si segnalano i seguenti.

  • Dal 20 al 21.05.05: partecipazione al Congresso “Medice cura te ipsum! La responsabilità professionale del medico e dell’avvocato: la crisi delle responsabilità storiche agli albori del nuovo millennio”, tenutosi a Pisa e organizzato dall’associazione Melchiorre Gioia.

  • Dal 12 al 14.05.2005: partecipazione al Congresso “Nuove esigenze e criticità della vita e della morte: riflessioni e proposte operative della medicina legale delle aziende sanitarie”, tenutosi a Montesilvano (PE) e organizzato dal Coordinamento dei Medici Legali delle Aziende Sanitarie.

  • Dal 7 al 9.10.2004: partecipazione al 1° Congresso Italo-luso-ispanico di Traumatologia della Strada: l’incidente stradale dalla dinamica dell’impatto alla prevenzione, aspetti traumatologici e medico-legali”, tenutosi a Bologna. 

  • Dal 29 al 30.11.2002: partecipazione al 1° Corso di Semeiotica valutativa funzionale dell’arto superiore, tenutosi a Modena.  

  • 1997: Abilitazione all’esercizio della professione di Medico chirurgo

  • Dal 1997 al 2001: Scuola di Specializzazione in Medicina Legale e delle Assicurazioni presso Università di Padova con diploma (70/70) e discussione della tesi “La gestione dei sinistri nell’azienda ospedaliera di Padova: ruolo del Servizio di medicina legale”. Durante la specializzazione collaborazione alla produzione di articolo “Calcolo dell’epoca della morte mediante rilievo della temperatura cutanea”, pubblicato nella Rivista Italiana di Medicina Legale (anno 2000, n° 6, pp. 1261-1277).

     

  • 21.07.1997: laurea (97/110) in Medicina e Chirurgia presso l’Università di Padova e discussione della tesi “La causa violenta come requisito dell’infortunio sul lavoro”.

     

  • Diploma in maturità scientifica.